fbpx Il giunto | Knipex Salta al contenuto principale
Loading YT Video
Knipex
Quality — Made in Germany

Il giunto

In quanto fulcro, il giunto determina la trasmissione della forza applicata alle impugnature ai punti effettivi: i taglienti o le ganasce di presa delle pinze.

L'asse del giunto può essere progettato come vite, rivetto o bullone forgiato, a seconda del carico per il quale le pinze sono progettate.
Per garantire che le pinze con un punto di articolazione fisso ruotino senza gioco e si muovano comunque senza intoppi, è necessaria una grande precisione durante la produzione di tutte le superfici articolari. Il collegamento tra le due metà della pinza è possibile attraverso diversi modelli di connessione del giunto.

Articolazione del giunto a giro

Quando le due metà di un paio di pinze sono collegate da un giunto sovrapposto, normalmente utilizzato per pinze da falegname, tronchesi da calcestruzzi e tronchesi diagonali ad alto leveraggio, si sovrappongono senza essere lavorate. Questo è il motivo per cui i manici delle pinze possono essere resi molto robusti.

 

 

 

 

Cerniera aperta

Quando si costruisce una cerniera aperta, entrambe le parti della pinza sono tagliate a metà. In questo modo i due manici delle pinze possono essere inseriti l'uno nell'altro. La superficie esterna dell'area del rivetto è liscia e non frastagliata.

 

 

Cerniera chiusa

Le pinze con giunti chiusi sono particolarmente resistenti. Qui, una maniglia è scanalata e l'altra viene spinta attraverso di essa. Un perno di giunzione montato su entrambi i lati collega le due parti in modo che entrambe le maniglie siano guidate in modo sicuro.

 

 

Cerniera passante

I giunti scorrevoli consentono alle ganasce di presa di un paio di pinze di adattarsi in modo ottimale alle diverse dimensioni del pezzo. A tale scopo, l'apertura della ganascia viene ingrandita o ridotta. Questo viene fatto spostando le impugnature delle pinze l'una verso l'altra o l'una dall'altra. Affinché ciò funzioni, un meccanismo di bloccaggio viene sbloccato aprendo ulteriormente le maniglie delle pinze oppure un bullone caricato a molla viene disinnestato per la regolazione. Esempi classici di queste pinze con questo giunto sono le pinze per tubi e dadi e la pinza chiave.