fbpx La legge della leva | Knipex Salta al contenuto principale
Loading YT Video
Knipex
Quality — Made in Germany

La legge della leva

 

La legge della leva: un compagno di tutti i giorni

Le leve, in tutte le loro diverse forme, possono essere trovate nella vita di tutti i giorni. Servono a trasformare la forza applicata.

 

Una leva viene spesso utilizzata per convertire piccole forze, ad esempio la propria forza muscolare in forze maggiori.

Un artista sconosciuto mostra come Archimede usa una leva sul globo. Il greco fu il primo a formulare la legge della leva e quindi la base teorica per il successivo sviluppo della meccanica. (Fonte: pa)

 

La leva: dal braccio di sforzo e dal braccio di carico

La legge importantissima della leva nella costruzione e applicazione delle pinze risale allo studioso greco Archimede. Nel III secolo a.C. formulò il principio precedentemente noto della leva. In tal modo, ha impostato la formula "Lo sforzo per il braccio dello sforzo è uguale al carico per il braccio di carico".

 

In pratica, ciò significa che una forza applicata a una leva lunga - il braccio di sforzo - è in grado di spostare un carico multiplo sul braccio di carico corrispondentemente più corto. Archimede ha illustrato succintamente la legge della leva con la frase a lui attribuita: "Dammi una leva abbastanza lunga e un punto d'appoggio, e solleverò il mondo".

 

 

Un paio di pinze: il collegamento di due leve con un punto di articolazione comune

 

Una funzione importante delle pinze è aumentare lo sforzo applicato. Con il giusto design delle impugnature delle pinze, del giunto e delle ganasce di presa o dei taglienti, gli ingegneri possono costruire un rapporto di trasmissione così elevato che la forza manuale dell'utente può essere moltiplicata più volte. La portata della mano umana limita la larghezza di apertura e quindi la possibile lunghezza del braccio di sforzo. Ecco perché la costruzione del giunto è di particolare importanza.

 

Perché minore è la distanza tra l'intersezione e il giunto (braccio di carico) e più lunga è la leva (braccio di sforzo), maggiore è la forza di taglio o maggiore è il rapporto della leva. Se le maniglie sono più corte, la leva è minore e per il taglio è disponibile meno forza.

 

Grazie alla sua speciale costruzione del giunto, il KNIPEX TwinForce ® moltiplica la forza della mano applicata per 39. L'intersezione può essere impostata così vicino al giunto che questo tronchese diagonale raggiunge la più alta trasmissione di forza nel mondo delle tronchesi laterali.

 

La cesoia per funi 95 62 160 è dotata di un giunto particolarmente stabile. Mantiene anche piccola la distanza tra il giunto e il tagliente, il che si traduce in un effetto leva molto elevato con una lunghezza dell'utensile di soli 160 mm.

Con una forza della mano di 500 N, il KNIPEX TwinForce ® offre una forza di taglio fino a 19.500 N, ovvero 39 volte la forza della mano applicata.

FS = forza di taglio, FH = forza della mano, l1 = braccio di sforzo, l2 = braccio di carico