Evoluzione di una pinza universale (parte 1)

Il materiale di partenza viene fornito sottoforma di barre rettangolari lunghe 6 metri con sezione trasversale di 26 x 10 mm.

 

Sotto una pressa ad eccentrico, le barre vengono tagliate in spezzoni.
Questi corrispondono per lunghezza e profilo approssimativamente alla pinza da realizzare.

Gli spezzoni vengono riscaldati in forni per fucinatura con combustione a gas o a nafta fino a circa 1200°C al calore giallo chiaro, quindi prepiegati ed infine fucinati a stampo sotto magli a caduta libera.

 

vai alla panoramica          avanti