KNIPEX in Medio Oriente – Apertura di una succursale a Dubai

Wuppertal, 22.05.2012 – Dopo Chicago, Mosca e Shanghai, in aprile è stata aperta a Dubai la KNIPEX Tools Middle East (KTME), la quarta succursale estera dell’azienda tedesca di Wuppertal specialista delle pinze.
 
La nuova sede „Middle East“ con due incaricati specificamente inviati gestirà una clientela dislocata in circa 20 Paesi, fornendo consulenza e le rinomate pinze „Made in Germany“.

„Dubai, con il suo porto marittimo artificiale tra i più grandi al mondo, rappresenta un crocevia nel vicino Oriente e quindi offre le condizioni ideali per poter gestire i rapporti con i Paesi Arabi confinanti nonché i mercati asiatici in forte crescita. Così saremo in grado di assicurare vicinanza al cliente anche in quelle zone“, dichiara soddisfatto Ralf Putsch, amministratore della KNIPEX. La KTME pianifica inoltre la costituzione di un magazzino proprio per il rifornimento più rapido e flessibile dei clienti.

Tra gli ospiti intervenuti a Dubai per la cerimonia di inaugurazione della nuova sede, oltre a Ralf Putsch e al direttore dell’export KNIPEX, Dirk Pahl erano presenti i rivenditori e i partner commerciali di Arabia Saudita, Bahrein, Giordania, Iran, Emirati Arabi Uniti e i rappresentanti della Camera di Commercio Estero tedesca. Il rappresentante della zona di libero scambio Jebel Ali, nella quale è ubicato l’ufficio KTME, ha consegnato a Ralf Putsch una coppa in segno della sua stima e come saluto di benvenuto nel sito di  Jebel Ali.

Un avvincente safari nel deserto, con tanto di foratura di pneumatici e di insabbiamento di diversi veicoli, ha fatto da cornice alla festosa cerimonia di inaugurazione. Gli ospiti hanno vissuto quest’avventura con grande pacatezza, prendendo questa piccola sfida in modo sportivo.  In fin dei conti, questa esperienza ha dato modo di ripensare alle condizioni presenti a Dubai solo fino a cinquant'anni fa, quando ancora non esistevano le odierne eccezionali infrastrutture.  

Già dagli anni Sessanta, KNIPEX commercializza i suoi utensili di qualità in Medio Oriente.

Oggi sono venduti in oltre 100 Paesi del mondo. La quota delle esportazioni ammonta al 60%, complessivamente circa il 20% dell'intero fatturato KNIPEX viene realizzato fuori dall’Europa.

Jehad Bukamal con Ralf Putsch.